Menu Chiudi

Caffè, e a voi come piace?

caffè
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

0
(0)

Qual è la prima cosa che si fa al mattino?

Sono abbasta sicura che, tolti i salutisti dell’acqua (tra cui rientro anche io), quelli che vanno a fare una passeggiata a stomaco vuoto, la maggioranza risponderebbe “prendo il caffè”.

Questo perché il caffè, oltre a darci la carica necessaria che ci serve al mattino, è un vero e proprio rituale che ci accompagna nella nostra giornata a partire dai primi momenti.

Bere una tazza di caffè è, in molti casi, un momento intimo. Lo si beve al mattino appena svegli, prendendosi tutto il tempo di preparare la moka: ci si lascia accompagnare dal pensiero della tazza calda quando si è ancora a letto, poi il profumo già ci richiama un po’ alla realtà, facendoci salutare gradualmente morfeo. Piano piano si unisce il borbottio dell’ebollizione dell’acqua, preannunciando che la nostra attesa per quella tazza fumante sta per giungere alla fine. Ed ecco che lo versiamo dalla moka alla tazza e infine lo assaporiamo.

Il primo caffè della giornata è probabilmente quello più importante: ci risveglia e ci rimette in contatto con il mondo.

Tuttavia ci sono anche altri caffè, che vanno condivisi con gli altri: pensate “coffee break”, la cosiddetta pausa caffè. Noi abbiamo messo la parola caffè insieme alla parola pausa. Associare il caffè al nostro momento off dalla giornata lavorativa lo rende parte di un immaginario mistico e prezioso.

Se poi pensiamo ad un’espressione usata per invitare un amico o un’amica che non vediamo da un po’ ad un incontro quello che probabilmente diremo sarà “ci andiamo a prendere un caffè?”

Questa bevanda nera, legata alle leggende più mistiche che possiate immaginare (è infatti anche detta la bevanda del diavolo), nell’epoca moderna viene associata sia a momenti privati, che a momenti di condivisione. Entrambi, però, accomunati da una sottile sensazione di pace, di ritiro e di pausa.

 

Dalla moka alle cialde

Qualsiasi sia il vostro caffè preferito, di sicuro oggi avete tante scelte: c’è chi preferisce prepararselo da solo con la moka e sperimentarne tutti i profumi e le attese e c’è chi invece preferisce assaporare ogni giorno un caffè nuovo, sperimentando le cialde, che offrono una vasta gamma di gusti e alternative.

C’è chi lo preferisce classico, chi tostato. C’è chi, poi, si lascia affascinare dalle nuove alternative del mondo moderno: il caffè ginseng, i caffè aromatizzati…

Date un’occhiata alle capsule di caffè che lo store di Mediterranea ha selezionato per voi

Foto di Toni Cuenca da Pexels

E' stato utile questo post?

Valuta il post!

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Non ci sono ancora valutazioni! Sii il primo a valutarlo!


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Badge di fiducia