Menu Chiudi

Ricette con i funghi – II parte

ricette funghi
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

0
(0)

Avete troppi funghi in cucina e non sapete come cucinarli?

Non vi preoccupate, siete capitati nel posto giusto.

Dopo le ricette fresche e veloci per preparare i funghi, in questo articolo vediamo delle ricette un po’ più articolate, da preparare quando avete un po’ più di tempo da dedicare alla cucina.

Pronti?

 

Gateau di patate con funghi e scamorza

Il gateau è un famoso piatto, a metà strada tra la Francia e l’Italia, famoso soprattutto nella sua versione onnivora con salumi e formaggi. Non ha certo bisogno di presentazioni e per questo oggi ho deciso di presentarvi una versione diversa, vegetariana, adatta anche ad essere resa monoporzione adattandola a delle formine per muffin e diventando così un carinissimo antipasto. Ma vediamo per ora la versione famiglia.

Il gateau è un piatto a base di patate e per preparare questa ricetta vi serviranno, quindi, i seguenti ingredienti adatti per una pirofila che misura circa 20 cm x 20 cm:

  • 500 gr di patate da bollire,
  • 150 gr di funghi già cotti,
  • 100 gr di scamorza tagliata a dadini,
  • 2 cucchiai di parmigiano o grana,
  • 2 uova,
  • Sale e pepe q. b.

 

Bisognerà far bollire le patate fino a renderle morbide, poi spellarle e schiacciarle in una ciotola grande. Poi salarle e peparle a piacimento, poi aggiungere le uova, il parmigiano e amalgamare bene.

A questo punto siete messi di fronte ad una scelta:

Potete scegliere la versione classica e amalgamare tutto insieme nella ciotola e solo successivamente disporle nella pirofila già imburrata e coprire lo sformato con del pan grattato.

Oppure potete scegliere una versione un po’ diversa da quella classica: disporre cioè una metà dell’impasto sul fondo della pirofila (imburrata), aggiungere funghi e scamorza al centro e finire con il resto dell’impasto e coprirlo col pan grattato.

Entrambe le versioni sono squisite e vanno cotte in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 30 minuti.

 

Pasta ai funghi

Qui vi si aprono una serie infinite di alternative: potete scegliere di cucinare voi stessi i funghi, da soli, con un sugo di pomodoro, con altre verdure o con la besciamella, o usare dei sughi pronti, per esempio il sugo ai funghi porcini Pralina oppure il sugo artigianale ai funghi Solo Treviso.

La pasta potete saltarla in padella oppure, se il freddo da voi è già arrivato potreste decidere di cuocerla al forno, magari aggiungendo della mozzarella filante.

Insomma, i funghi offrono mille opportunità a chi si lascia guidare dalla fantasia!

Foto di Anna Tukhfatullina Food Photographer/Stylist da Pexels

E' stato utile questo post?

Valuta il post!

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Non ci sono ancora valutazioni! Sii il primo a valutarlo!


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Badge di fiducia