Menu Chiudi

Rimedio per il caldo estivo: pesto di rucola in olio EVO

pesto di rucola
Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

0
(0)

Ormai il caldo è arrivato, la bella penisola in questi giorni sta raggiungendo temperature da record e la popolazione cerca posti freschi e un’alimentazione leggera e allo stesso tempo energetica e ricca di sali minerali: si raccomanda di bere tanta acqua, mangiare frutta e verdura di stagione e di non uscire nelle ore più calde!

Lo store di Mediterranea ha una soluzione che fa proprio al caso di questa stagione super calda: il pesto di rucola in olio extra vergine di oliva.

Le insalatone sono sacrosante, ma ogni tanto una buona pasta fresca, come la tradizione italiana comanda, ci sta benissimo anche in estate e perché non approfittare di queste specialità per godere della pasta in tutta leggerezza?

 

La rucola, questa sconosciuta

La rucola è la base delle insalate estive, ma scopriamo il perché.

Di rucola ne esistono di due tipi: la rucola selvatica e la rucola coltivata. Oltre alla forma della foglia (quella selvatica è più lunga mentre quella coltivata più larga) e ai fiori (che nella rucola selvatica tendono al giallo, mentre in quella coltivata al bianco) i due tipi di rucola si differenziano soprattutto per il sapore. Il sapore di quella selvatica ha un carattere più deciso e il retrogusto amarognolo, tipico della rucola, si fa sentire di più, mentre il sapore di quella coltivata è più gentile e il gusto amarognolo, qui, è più addomesticato.

 

Le proprietà e i benefici della rucola

Ma se la rucola è buona e fresca lo sapevamo già quello che è ancor più sorprendente sono le caratteristiche nutritive di questa erba dal retrogusto amarognolo.

La rucola è ricca di acqua (ne contiene il 91%), di proteine e carboidrati, è priva di grassi, quindi perfetta per una dieta dove lo scopo è quello di perdere peso.

Oltre a queste caratteristiche già interessanti di per sé ci sono altri due aspetti molto importanti:

Contiene una buona percentuale di calcio, importante per mantenere forti ossa, denti, unghie e capelli. Questo la rende un alimento utilissimo nelle diete vegetariane e vegane, come ottima alternative alle fonti di calcio di origine animale.

Il secondo aspetto interessante è che contiene sia ferro, sia vitamina C: la vitamina C facilita l’assorbimento del ferro, che è di per sé difficile da assorbire per l’organismo (motivo per il quale spesso molte persone, non solo vegetariani e vegani, anzi, soffrono di carenza di ferro).

 

Quindi se non sapete come condire le vostre paste estive, fateci un pensierino per il pesto di rucola, se ha tutti questi vantaggi!

 

Foto di Artur Rutkowski, Unsplash

E' stato utile questo post?

Valuta il post!

Voto medio 0 / 5. Conteggio voti: 0

Non ci sono ancora valutazioni! Sii il primo a valutarlo!


Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Badge di fiducia