Menu Chiudi

Zuppa di legumi: un piatto sano e nutriente

Condividi

Esistono delle pietanze che, oltre a essere decisamente deliziose, forniscono all’organismo tutti i nutrienti indispensabili e aiutano a mantenere la forma fisica. Tra queste, un posto speciale è occupato dalla zuppa di legumi: cosa c’è di più buono, soprattutto quando fuori fa freddo e hai bisogno di una calda coccola culinaria?

Questo comfort food è molto facile da preparare, rustico e squisito. Si tratta senza dubbio del primo ideale per l’inverno, ma può essere consumato tiepido in qualunque periodo dell’anno. Segui le istruzioni per realizzare la zuppa perfetta: il tuo palato ti ringrazierà!

Gli ingredienti della zuppa di legumi

Come potrai ben capire dal nome stesso, la zuppa di legumi ha tra i propri componenti principali i fagioli, i ceci, le lenticchie, le fave e i piselli. Hai l’imbarazzo della scelta: dei fagioli, per esempio, esistono diverse tipologie, tra cui i cannellini, i borlotti, i neri e così via.

Arricchisci la vivanda con gli ingredienti che preferisci: che ne pensi di una bella manciata di crostini di pane tostato, che si ammorbidiranno a contatto con la minestra? Per non parlare delle patate e delle carote, che rendono il sapore complessivo ancora più speciale!

C’è persino chi inserisce nella ricetta qualche cubetto di pancetta o di formaggio, o magari delle erbe aromatiche che conferiscono al tutto un tocco di esoticità. Infine, per ottenere un alimento completo a livello nutrizionale, potresti integrare dei cereali come il farro, l’avena e l’orzo.

Alcuni consigli per il procedimento

Devi sapere che, affinché il risultato finale sia eccellente, i legumi vanno lasciati in ammollo la sera prima, possibilmente in acqua fredda. Risciacquali il mattino dopo e mettili da parte: nel frattempo, fai soffriggere le verdure scelte in un paio di cucchiai d’olio.

Bisogna poi aggiungere in padella, in quest’ordine, i legumi, un po’ di brodo vegetale, eventualmente i pomodorini e le spezie. Trascorsa una mezz’oretta è il turno delle patate e degli altri cibi da te selezionati per cucinare un piatto unico.

Una piccola chicca: nelle zuppe di questo tipo, l’aroma delle lenticchie tende a coprire quello degli altri legumi. Non esagerare, dunque, con la loro quantità! Inoltre, se non hai a disposizione il brodo vegetale puoi sostituirlo semplicemente con dell’acqua.

La minestra di legumi va degustata al momento, oppure conservata in frigo in un recipiente ermetico. In tal caso fai attenzione a non superare i due-tre giorni.

Perché la zuppa di legumi fa bene?

Questa pietanza è straordinariamente sana e genuina, un autentico toccasana per la nostra salute.

I legumi offrono numerosi benefici: sono preziosi alleati contro l’ipertensione, il colesterolo alto, persino contro il rischio di cancro. Contribuiscono anche allo sviluppo del tono muscolare e alla riduzione della cellulite. Consumali regolarmente e noterai una serie di miglioramenti significativi!

Dai un’occhiata ai migliori prodotti bio presenti sul mercato!


Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Verificato in modo indipendente
511 recensioni